Theo Fennell e Gordon Brothers

Articolo

Quando il famoso gioiellerie londinese Theo Fennell ha deciso la sua ristrutturazione sotto nuovi proprietari ha chiesto a Gordon Brothers un servizio a 24 carati.

summary-date Ottobre 2017

È nata una stretta collaborazione con il retailer che si è affidato a Gordon Brothers per superare le inevitabili difficoltà della ristrutturazione, sfruttando l’intera gamma delle sue offerte di valutazione, investimento e cessione.  

Una coppia ben assortita 

Theo Fennell si è rivolto per la prima volta a Gordon Brothers con un cambio di proprietà imminente e la richiesta di una nuova linea di credito. La priorità era una valutazione degli asset che avrebbe avuto un’incidenza reale nell’attività commerciale e nelle comunità ABL. “Gordon Brothers ha una storia più che centenaria,” spiega MD Gary Quaife. “In tutti questi anni, non sono molti gli asset che non abbiamo valutato. Ma se si considera che l’attività è iniziata come retailer di gioielli, è chiaro perché siamo stati la scelta naturale per Theo.” 

“La gioielleria è nel nostro DNA,” conferma Leonard Polivy, responsabile delle valutazioni di gioielleria con oltre 30 anni di esperienza mondiale alle spalle.  Nella gioielleria di lusso, gli asset sottostanti sono unici, talvolta specifici e certamente con un valore altamente concentrato. Ma non è oro solo ciò che luccica. Oltre alle rimanenze, Gordon Brothers valuta ogni singolo aspetto di un’attività tra cui il marchio, la base clienti, i sistemi, i processi e la sicurezza. 

A sostegno del fattore umano vero e proprio, Gordon Brothers tiene sotto controllo le vendite in tutto il mondo e i prezzi all’asta in tutte le classi di asset tramite la sua divisione cessioni e gli altri canali di vendita. Ciò crea un database aggiornato e completo per valutazioni assolutamente autorevoli.  Messe insieme, la lunga esperienza a livello personale e aziendale e la piattaforma di informazioni globali consentono generalmente a Gordon Brothers di individuare valore là dove gli altri non riescono.  

Supporto prezioso 

Il processo di valutazione ha segnato l’inizio della loro relazione.  A Theo Fennell serviva una linea ABL e Gordon Brothers sarebbe stata chiamata a dimostrare le sue credenziali finanziarie.  La banca statutitense PNC ha vinto il mandato per il primary lending e si è appoggiata alla valutazione di Theo Fennell condotta da Gordon Brothers così come al valore aggiunto individuato sulle rimanenze. 

PNC ha offerto una linea di credito triennale per le rimanenze da 5,5 milioni di sterline e ha chiesto a Gordon Brothers di dimostrare la sua fiducia nella propria valutazione sostenendo la linea di credito con fondi propri di 1,2 milioni di sterline.  “Abbiamo colmato la differenza tra i livelli desiderati e le necessità effettive dei nostri clienti, integrando gli ABL tradizionali e supportando le nostre valutazioni” dichiara Heinz Weber, Presidente europeo. La società fornisce il capitale in collaborazione con Gordon Brothers Finance Company, un finanziatore di middle market di 1° e 2° lien che opera a livello internazionale con ABL Senior. 

Chiusura di sicurezza 

La linea combinata ha permesso a Theo Fennell di operare con successo mentre venivano implementati alcuni cambiamenti nel suo modello di business. Tuttavia, l’onere finanziario di certi costi fissi ha gravato pesantemente sulla società e il gioielliere ha interpellato BDO per una consulenza, nominandola infine come amministratore.  

Gordon Brothers aveva i mezzi e l’esperienza nel settore per valutazioni a lungo termine ed ha agito come elemento stabilizzatore in questi momenti difficili lavorando in stretta collaborazione con il consiglio della società, il finanziatore principale PNC e BDO per giungere a una soluzione ottimale per tutte le parti coinvolte, in particolare la società e i suoi dipendenti. 

Il primo passo compiuto da Gordon Brothers è stato quello di proteggere il marchio e il valore delle rimanenze sostenendo con ancor più forza le sue valutazioni ed estinguendo la passività di primo livello per PNC. Ha operato in tal senso con la massima fiducia avendo regolarmente rivisto la sua valutazione e lavorato in stretta collaborazione con i membri chiave del personale di vendita, con il controllo scorte e con il senior management oltre che con Theo Fennell stesso. Come spiega Leonard Polivy: “Una valutazione corretta permette di comprendere a fondo una società e offre un vantaggio concorrenziale in caso di acquisto .”    

Vendite ordinate 

Gordon Brothers ha lavorato fianco a fianco con BDO e il management per preservare e aumentare il valore delle rimanenze oltre che la fiducia dei clienti. In una maniera pacata e controllata, la società ha utilizzato le sue conoscenze sulle cessioni per sostenere l’attività commerciale durante il processo di individuazione del giusto acquirente. Questo tipo di approccio è stato fondamentale ai fini del risultato.  Alla fine è stato Enact, il fondo di investimento per PMI gestito da Endless LLP, a sostenere il management buyout di Theo Fennell dell’omonima attività di gioielleria.  

L’esperienza di Gordon Brothers nel settore della gioielleria ha permesso a Theo Fennell di ottenere il giusto finanziamento per un periodo di transizione cosicché la società ha potuto iniziare il suo percorso sotto una nuova proprietà. La valutazione collaterale delle rimanenze è stato un fattore chiave in questo processo e, sostenendo ulteriormente la struttura del capitale, ha offerto a tutte le parti l’agio di cui avevano bisogno. In tempi più difficili ha continuato a sostenere l’attività, sfruttando le sue conoscenze per aumentare l’attività commerciale supportando il processo di vendita. Gordon Brothers ha ottenuto grandi risultati per Theo Fennell sfruttando la valutazione di tutti gli asset, il finanziamento e la cessione degli asset nel corso della loro relazione. 

Theo Fennell continua a crescere con i suoi nuovi proprietari, entusiasmando una clientela sempre più vasta con il suo design innovativo e offrendo a Londra quello splendore così apprezzato in tutto il mondo.